gwcached,7 gwcached,7
Commissione 06 - Finanze - Documenti generici
20 dicembre 2012

Pareggio di bilancio - sintesi intervento in aula

Morando: Legge fondamentale anche se non esente da gravi difetti

“Approvando questo ddl il bilancio non sarà più una legge formale ma sostanziale e ciò modificherà profondamente il lavoro parlamentare attorno a questa fondamentale materia”. Lo ha dichiarato il senatore del PD Enrico Morando intervenendo in aula a Palazzo Madama in dichiarazione di voto a nome del suo gruppo per il disegno di legge per l'attuazione del principio del pareggio di bilancio.
“Nonostante fossero necessari diversi cambiamenti alle norme contenute nel ddl - ha proseguito Morando - il PD voterà con forza questo provvedimento, poiché è da questa legge che l'Europa e il mondo valuterà la nostra credibilità internazionale nel fare fronte agli impegni. Ciò viene prima dei difetti, che appunto non mancano, in particolare per quanto riguarda la norma che regola l'Ufficio parlamentare del bilancio, un organismo fondamentale per verificare ciò che una legge sostanziale impone e cioè il perseguimento di obiettivi strutturali. Il ddl prevede che esso sia composto su una base e una logica bipartisan che rischia di ridursi a un 'tu voti il mio, io voto il tuo'. Serviva invece una nomina monocratica, eletta con un alto numero di voti ma proprio per questo in grado di porsi come decisore politico. Purtroppo questo - conclude il parlamentare del PD, - nel ddl che approviamo, manca”.



tag
finanze   econmia  
condividi
gwcached,7
gwcached,7
gwcached,7