gwcached,7 gwcached,7
Principale - Comunicato stampa
5 dicembre 2012

Roma

Ferrante: No alla chiusura dell'Oasi felina di Porta Portese

"Ci auguriamo che, dopo avere salvaguardato la celebre colonia felina di Torre Argentina, riconoscendo il ruolo e la dedizione di coloro che si impegnano a difesa dei gatti della città di Roma, il Campidoglio metta altrettanto impegno per salvare l'Oasi felina di Porta Portese, che rischia di chiudere e non aprire mai più". Lo dichiara il senatore del Pd Francesco Ferrante.
“Il Comune – continua Ferrante - ha assicurato che nel bilancio di assestamento dovrebbero essere disponibili, dopo decenni, i soldi per i lavori di ristrutturazione, ma l’annunciato avvio dello sgombero dell'oasi felina di Porta Portese equivale a rinchiudere in gabbia e mandare non si sa bene dove oltre 200 felini che vivono liberi sulle sponde del Tevere. Tra questi ce ne sono molti che vivono in uno spazio appositamente creato per loro, necessitano di particolari attenzioni e potrebbero altrimenti difficilmente sopravvivere. Inoltre nella lettera che avverte dello sgombero della struttura nulla è specificato in merito a cosa accadrà dopo il 31 dicembre, perché a quella data i volontari dell'Associazione ARCA non avranno nemmeno una struttura cui appoggiarsi. L’Assessore all’Ambiente e il Comune di Roma - conclude Ferrante - non chiudano una radicata e utile esperienza di volontariato della città, e si adoperino affinché si possa procedere con i lavori di ristrutturazione senza smantellare Oasi di Porta Portese".


tag
roma   ambiente  
condividi
gwcached,7
gwcached,7
gwcached,7